VISITATORI:

Ecco a cosa stare attenti per vivere sereni. Negli Stati Uniti ogni anno vengono spesi badget enormi per la prevenzione e per l'informazione dei prodotti a rischio per i bambini più piccoli. Questo progetto nasce proprio dagli incidenti spesso mortali, che nascono dalla disattenzione o dal non aver "bonificato" la casa in presenza di un bambino piccolo.

Leggi tutto...

Dedicare pochi attimi alla lettura delle specifiche di intervento.. può fare la differenza. E’ estate e fa caldo e quindi si cerca refrigerio facendo varie cose: un bagno fresco, l’ombra, frutta fresca. Questo diventa ancora più importante se abbiamo un bambino sotto i 4 anni che non solo deve reidratarsi, ma anche mangiare qualcosa di "appetibile" e utile al suo mantenimento fisico ed equilibrio.

Leggi tutto...

Quando si parla di oggetti e liquidi che possono soffocare un bambino, di certo siamo tutti in apprensione, perchè i rischi sono tanti.  Anche un liquido andato di traverso ad un bimbo piccolo, con qualcuno a fianco che NON sa cosa fare, e magari mette in atto manovre errate, potrebbero creare parecchi danni.

Leggi tutto...

Piccoli oggetti pericolosi, parti di giocattoli, bottoni, palloncini sgonfi, sono spesso in grado di rotolare, o nascondersi a nostra insaputa sotto un mobile, o cadere tra i cuscini di un divano fuori dalla portata dei nostri occhi. A volte possono rimanerci per molto tempo, se non siamo soliti fare pulizie a fondo, con frequenza.

Leggi tutto...

Ancora oggi purtroppo i fatti di cronaca confermano che la cultura del taglio degli "alimenti in sicurezza" è ancora molto poco diffusa in Italia (e non solo). Continuano gli incidenti (anche molto gravi) a tavola, ad una festa di bambini, al ristorante per la mancanza totale di informazione e formazione da parte di chi ha al suo fianco un bambino.

Leggi tutto...

Purtroppo i bambini piccoli NON hanno la capacità, come gli adulti, di gestire in maniera appropriata -e di certo più reattiva- la gestione di eventuali corpi estranei che dovessero bloccare completamente le vie aeree. Parliamo del fatto che nei bambini piccoli -fino alla pubertà cioè 9 anni circa- le vie aeree sono conoidi, e quindi più soggette a far "incastrare" alimenti, giochi, oggetti di vario tipo.

Leggi tutto...